Andrea Baracco

Di  |  0 Comments
 

Andrea Baracco

Si laurea in Lettere Moderne all’Università La Sapienza e si diploma in Regia presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”. Sviluppa la sua prassi registica confrontandosi su testi di autori classici e contemporanei, da Shakespeare e Sofocle a Pirandello, Durrenmatt,  Pinter e Wallace (Lyndon, nelle stanze del presidente con Paolo Bonacelli) Con Interno Abbado, interpretato da Giandomenico Cupaiuolo, di cui èanche autore, vince il Martelive teatro tour. Dirige Giulio Cesare di W. Shakespeare,  unico spettacolo italiano invitato a Londra dal Globe Theatre per il festival Globe to Globe 2012 e vincitore del Certamen Almagro – off (Spagna 2012). Per il TSA (Teatro Stabile d’Abruzzo) conduce un laboratorio di recitazione su Troilo e Cressida di William Shakespeare, con rappresentazione finale andata in scena nella zona rossa a L’Aquila. Partecipa a “Perdutamente” progetto voluto dal Direttore del Teatro di Roma Gabriele Lavia  con Tre Studi su Ivanov di Cechov. Nel 2013 partecipa al festival Tfadall al Teatro Franco Parenti di Milano con uno studio su Amleto di William Shakespeare. Attualmente sta lavorando a La vita di Edoardo II d’Inghilterra di Bertolt Brecht da Cristopher Marlowe, in scena ad Ottobre 2013 al Teatro Olimpico di Vicenza diretto da Eimuntas Nekrosius.
Nel 2012 dirige il film La logica delle cose di cui è anche cosceneggiatore.

 

Scuola di Teatro Roma | Come Iscriversi