SHORT THEATRE diretto da Fabrizio Arcuri

Di  |  0 Comments

“Inizieremo la stagione, dunque, andando alla ricerca di nuove prospettive di osservazione del reale, attraversando realtà di cui saremo noi a provocarne senso e effetti. Indagheremo il futuro con lo strumento della performance, ciò che più tiene vicino ai nostri corpi la pratica del vivere.”

SHORT THEATRE 2018
Provocare Realtà
5 – 15 settembre | Roma
La Pelanda – Mattatoio Roma | Teatro India – Teatro di Roma |
Teatro Argentina – Teatro di Roma | Biblioteche Di Roma

Vedi il programma completo su www.shorttheatre.org

Ana Pi / Cecilia Bengolea / François Chaignaud • Annamaria Ajmone / Alberto Ricca _ BienoiseAnt Hampton / Tim EtchellsBabilonia TeatriBAD PEACE _ Rinuncia a Satana • BAD PEACE _ Verso il mattino • Bogdan GeorgescuCarlos Casas • Claudia Castellucci / Chiara Guidi • Claudia Catarzi • Claudio Stellato • DOM- • École Des Maîtres • Emanuela Serra • Filippo Michelangelo Ceredi • Fortebraccio TeatroGegen BerlinGiorgia Ohanesian NardinJacopo JennaJérôme Bel • J&J (Jessica Huber & James Leadbitter) • Jing • Juan DominguezLady Maru • Marco Martinelli • Markus ÖhrnMihaela MichailovMuta ImagoNERO Editions: Arab Futurism • Ninos Du BrasilOHTOona Doherty • Panorama Roma • Sarah Vanhee • SotterraneoSpring Attitude Festival: DEBONAIRStrasseTiago Rodrigues • Tropicantesimo • Ubi Broki / Industria IndipendenteVico Quarto MazziniWinter Family

***

Short Theatre è il festival di arti performative che dal 2006 a Roma ricompone i segni del mutevole paesaggio dello spettacolo dal vivo. Una comunità temporanea che si rinnova ogni anno intorno ai percorsi artistici provenienti dalla scena nazionale ed internazionale: spettacoli, performance, installazioni, incontri, concerti e dj set.

SHORT THEATRE 2018 – Provocare Realtà

“Provocare Realtà” è un doppio movimento, speculare e necessario: lo sforzo di guardarsi intorno con occhio nuovo, liberato dai filtri consueti con cui categorizzare quanto vediamo, per scardinarlo ed immaginare nuovi racconti, per prefigurare ciò che ancora non c’è ma che già sentiamo di desiderare. Un’etica del “non ancora”, nella quale praticare forme di dissenso, non limitandosi a produrre una frattura, ma generando qualcosa di nuovo e forse più giusto.

***

Il Festival, che quest’anno giunge alla tredicesima edizione, vede alcune novità che ne ampliano l’offerta e che ne sottolineano le direzioni artistiche.

• I PROGETTI IN RESIDENZA, progetti stanziali che abitano il festival per tutta la sua durata, sono due zone di accadimenti quotidiani con un proprio calendario che si innesta su quello principale, curati da artisti con cui il Festival condivide affinità e vicinanze.
http://bit.ly/progetti-in-residenza

• Nella tradizione popolare, la CONTRORA è quel tempo magico che descrive le ore visionarie del primo pomeriggio e interrompe lo scorrere scandito della giornata. La CONTRORA di Short Theatre 2018 sovverte ancora la grammatica temporale del giorno e si accende dopo il tramonto, includendo al suo interno i live, i dj-set, i progetti radiofonici, le feste notturne. È un’ora caratterizzata da un tempo differente, disteso, improduttivo e non prescrittivo, nel quale quindi possono nascere gli incontri più imprevisti.
http://bit.ly/controra_

• TEMPO LIBERO, la sezione che raccoglie i laboratori e i percorsi di formazione, mettendo a disposizione spazi in cui coinvolgere le spettatrici e gli spettatori, che siano fecondi nell’immaginare nuovi percorsi della realtà.
Tempo Libero offre al pubblico workshop, momenti teorici, masterclass aperte al pubblico a cura degli artisti presenti nel programma, ma vede anche il Festival stesso farsi “oggetto di studio” per percorsi formativi più ampi.
Per info sui laboratori e sulle modalità di prenotazione: http://bit.ly/tempolibero_

• PANORAMA ROMA è l’immaginazione di un luogo. Un progetto che nasce tra le maglie di Short Theatre dall’esigenza di rilanciare il dialogo con la scena artistica romana, intorno ai percorsi di lavoro e di ricerca che in questa si muovono. PANORAMA ROMA andrà ad abitare l’intera domenica 9 settembre dalle ore 14:00 e prevede tre sessioni di lavoro, all’interno delle quali tre artisti o compagnie della città presenteranno i propri lavori in corso d’opera, nella forma a loro più congeniale: materiali di ricerca, estratti, letture, esposizioni, ecc.
http://bit.ly/panorama-roma

***
I biglietti possono essere acquistati online su www.vivaticket.it e su www.shorttheatre.org oppure presso la biglietteria della Pelanda dal 5 settembre 2018.

La biglietteria della Pelanda è aperta a partire da un’ora prima dell’inizio del primo spettacolo e chiude dopo l’inizio dell’ultimo spettacolo in programma.

Lunedì 10 la biglietteria resterà chiusa. I biglietti per Gala di Jérôme Bel potranno essere acquistati presso la biglietteria del Teatro Argentina.

Gli spettatori in possesso del biglietto di uno degli spettacoli della giornata riceverà un biglietto omaggio per gli appuntamenti di Controra (concerti, dj-set, party).
Per info ulteriori info su biglietti, abbonamenti e promozioni: http://bit.ly/short-ticket

***

Short Theatre è realizzato dall’associazione culturale AREA06, con la direzione artistica di Fabrizio Arcuri e la direzione generale e co-curatela di Francesca Corona.

 

Fabrizio Arcuri insegna alla Cometa

 


Scuola di Teatro Roma | Come Iscriversi